Le colture

La superficie agricola utilizzata è di 270 ettari destinati interamente alla coltivazione di prodotti per l’alimentazione del bestiame: mais, loiessa, sorgo, miscuglio di loiessa e trifoglio, prati polifiti.